Volterra che racconta - Manifestazioni tematiche, spettacoli, concerti e feste popolari

ORFEO E EURIDICE - Opera

Officina dei Transiti - Compagnia Fuori Opera produzione  libretto Ranieri de’ Calzabigi Christoph Willibald Gluck musiche Andrea Deutsch Gottfried pianoforte e direzione musicale Fabio Midolo messa in spazio Chiara Spanò scenografia e costumi  personaggi ed interpreti Orfeo Julija Samsonova Euridice Emanuela Scirea Amore Hanna Blachuta Ombra Fabio Midolo   Orfeo piange la sua Euridice appena morta e il suo dolore è incolmabile, non vede soluzione alcuna a tale sventura fin quando non irrompe Amore che gli dona una speranza. Orfeo può avere la sua Euridice, ma deve intraprendere un viaggio nel regno delle ombre, placare le furie col suo canto e riportarla con sé nel regno dei vivi a patto che durante il viaggio non guardi mai la sua amata. Questa è la prova più grande. Durante il cammino Euridice è scossa da tanta indifferenza perché ignora la prova a cui Orfeo, per lei, si è sottomesso.   I “lamenti” dell’amata inducono Orfeo a cedere, l’amore vince la legge, la passione irrazionale cede il passo alla ragione, Apollo si inchina di fronte Dioniso e Orfeo perde Euridice. L’ennesimo dolore istiga Orfeo a uccidersi a sua volta, ma giunto Amore a fermare l’atto efferato ricompensa Orfeo riportando in vita Euridice. L’amore trionfa al di là della morte.   Il dovere etico della conoscenza di condurre l’ignoranza verso la sapienza viene meno quando le passioni umane prendono il sopravvento. Orfeo porta avanti la sua impresa, ma all’ennesima richiesta di Euridice cede. È nel cedere che Orfeo si riempie di passione profondamente umana che lo conduce a perdere quella ragione che lo rendeva un semi- dio. La messa in spazio ha come nodo centrale il dualismo tra ragione e irrazionalità, tra apollineo e dionisiaco, in un ideale percorso di luci ed ombre dove muovono i passi i due protagonisti per giungere all’amore in cui questo dualismo trova piena misura.

Organizzato da: PROGETTO CITTÀ

Teatro Romano - Volterra

  25 Luglio

  DALLE 21:30 ALLE 22:30

Eventi simili

in evidenza

Festa di San Lorenzo

Tradizionale festa popolare in onore del patrono della frazione di Mazzolla

in evidenza

Masterclass Musica Barocca Internazionale

Diretta dal Maestro Carlo Ipata

in evidenza

Notte Rossa

La notte rossa “Omaggio a Volterra” anima con musica, teatro, foto e altre forme d’arte e di spettacolo in circa 30 location all’interno del centro storico di Volterra. Nella settimana  precedente sono previsti una serie di interventi dal titolo “Aspettando la Notte Rossa”. E’ l’evento più amato dai cittadini di Volterra.

in evidenza

Incontro di Biodanza

Musica e movimento espressivo

Made with
Live Signage