“Lavorare alla candidatura di Volterra 2022 è un grande onore. Una città millenaria al centro di quattro province tra le più belle e visitate d’Italia che intende mettersi in gioco a partire dai suoi giovani, dai nostri giovani. Una sfida epocale che deve essere colta come un segnale preciso per tutti quelli che lavorano non solo nei settori culturali, ma più in generale nello sviluppo urbano”.

Paolo Verri – Direttore di Candidatura di Volterra a Capitale Italiana della Cultura 2022


….

 

“Una grande storia, una grande bellezza, una comunità coesa, possono
diventare germogli, scintille per un diverso futuro. Trasformare
l’isolamento geografico in un nuovo punto di aggregazione di area vasta,
fare della rigenerazione urbana una occasione di rigenerazione umana,
trasformare luoghi di sofferenza in luoghi di cura, di rinascita,
ragionare attorno al futuro delle aree interne, preparare il patrimonio
culturale a nuove sfide, diventare un catalizzatore di giovani talenti,
perché ci può essere da subito un nuovo presente. Ecco una agenda da
sviluppare con una intera comunità, nessuno escluso.”

Ledo Prato – Direttore del Piano Strategico Pluriennale in ambito Turistico Culturale della Città di Volterra

Moltissime adesioni dei Sindaci
per Volterra e il suo territorio
Capitale Italiana della Cultura 2022

Seguici su Instagram